Il progetto nasce nel distretto biellese dei tessuti ed è prodotta a mano da una bottega locale

La moda ha imparato molto dalla pandemia. Ha riscoperto valori quali la lentezza, l’attenzione alla qualità e alla tracciabilità dei prodotti, ha insegnato ai consumatori ad apprezzare l’artigianalità e la durata degli oggetti. E, naturalmente, ha accentuato il problema dell’attenzione all’ambiente e alla salvaguardia delle eccellenze del territorio. Con questo spirito nasce un progetto made in Biella, distretto storico per la produzione dei tessuti, ma terra anche di artigiani delle calzature. Come la bottega Barbera Sandro & Figli, che dal 1968 produce scarpe da uomo e donna a mano, unendo la tradizione con l’innovazione “scarpe vere, soprattutto dove non si vede, perché fatte come una volta e una alla volta” spiega Andrea Barbera. E’ questa piccola realtà locale che produce la eco-sneaker Valsaar, un progetto che prende il nome proprio dall’antico nome della valle Cervo e frutto della sinergia di imprenditori, artigiani e artisti biellesi, per sostenere quel territorio duramente colpito dall’ultima alluvione del 2020. Parte dei ricavati, infatti, verranno devoluti all’Associazione no profit Unione Montana Valle Cervo, per la ricostruzione delle opere travolte dalla furia dell’acqua.
Questa sneaker, che nasce dall’idea vincitrice del premio Maestro di Mestiere promosso dalla Fondazione Cassa di risparmio di Biella in collaborazione con l’Associazione Fatti ad Arte, è 100% sostenibile. Una produzione slow di 12 paia al giorno, tomaie e componenti in materiali naturali, riciclati e riciclabili, tinture ottenute da estratti di piante: sono queste le caratteristiche del progetto. Per rappresentare i concetti ed i valori di Valsaar, sull’etichetta frontale della scarpa è ben visibile il simbolo del Terzo Paradiso, grazie alla collaborazione con la Fondazione Pistoletto e fashion B.E.S.T. Naturalmente, anche le etichette, prodotte da Met, e il packaging, realizzato da Rb Creative, sono ecologici. Le calzature sono affiancate da una t-shirt in cotone organico tinto con estratti naturali provenienti dalla purea di frutta, grazie alla collaborazione fra Madiva EcoFuture e fashion B.E.S.T. Il lancio del prodotto è avvenuto il 23 maggio a La Bursch, una country house immersa nel verde della Valle Cervo, cornice naturale per raccontare come è nato e si è sviluppato il concept della calzatura, spiegato da chi ha contribuito a renderla sostenibile.
Valsaar è disponibile in pre-order online sul sito www.valsaar.com, nella bottega di Barbera Sandro & Figli, nello Store di Cittadellarte e nello show room Madiva a Biella.