Bottega Senatore punta sulla qualità a prezzi accessibili

E’ un lavoro di squadra, di confronto continuo con gli artigiani per trovare il giusto equilibrio fra qualità e prezzo. Si, perché il motto del brand Bottega Senatore è quello di “rendere accessibile l’inaccessibile”. In fatto di scarpe, ovviamente, e per di più da uomo, che richiedono una grande cura nelle lavorazioni e nei dettagli.

Ne sa qualcosa il fondatore Daniel Porcello, che, grazie alla sua passione per le calzature, ha girato l’Italia alla ricerca delle aziende giuste per produrre una collezione pensata secondo i propri  canoni estetici e di prezzo. E alla fine si è fermato in Puglia, regione che vanta un lungo background nella produzione di scarpe. Daniel Porcello è passato al mondo degli accessori dopo una esperienza sviluppata nel settore delle spedizioni e negli ultimi cinque anni si è dedicato full time a questa nuova avventura, puntando sulla qualità a un prezzo accessibile, ottenuta ottimizzando i passaggi produttivi.

L’offerta comprende tutti i modelli cari al pubblico maschile: polacchini, stivaletti, derby, francesine, doppia fibbia, mocassini e, naturalmente, sneaker con suole a cassetta.

Bottega Senatore era una delle sette aziende presenti a Micam di febbraio nello spazio Italian Footwear Start Up, progetto realizzato in collaborazione con Suitex International.

VEDI TUTTI GLI ARTICOLI DELLA RUBRICA