La rilettura dei classici maschili si traduce in modelli casual chic

[In cover: Ferragamo e Prada P/E 2021]

Mocassini, stringate, slip on e persino le più tradizionali monk nelle collezioni per la primavera alle porte si rinnovano soprattutto nel look, senza perdere di vista il fascino del passato. Che viene mantenuto nelle lavorazioni tipiche della produzione made in Italy, da quella a sacchetto, alla blake, alla goodyear, che danno pregio alla calzatura. Cambia il modo di interpretare le forme che sono rese più grintose dai materiali e dalle suole. Così il mocassino e la slip on hanno la tomaia intrecciata in morbido suede, la monk strap ha la suola squadrata, il tipico motivo inglese della tomaia a coda di rondine appoggia su un fondo in gomma. Anche il colore gioca un ruolo importante nella primavera/estate 2021: lo si vede nell’abbigliamento che asseconda la voglia di ottimismo e si riflette di conseguenza nelle calzature, dove si affacciano le sfumature dal bordò al rosso all’aranciato, l’azzurro e le nuances calde della terra. Il risultato è una serie di sensazioni visive e tattili che le calzature trasmettono attraverso i materiali e i colori a dimostrazione che l’accessorio è in continua evoluzione per adattarsi a uno stile di vita dinamico.