Sostenibilità e tecnologia il binomio offerto da DIS

Innovare significa cambiare, ripensare e migliorare. Nelle calzature il cambiamento implica maggiore attenzione all’ambiente e alla sostenibilità. DIS (Design Italian Shoes), creata nel 2015 dai fratelli Carpineti, fa propri questi valori e propone Terra, la sneaker in pelle biodegradabile all’80% in 180 giorni. Pellami metal free atossici per la tomaia e la fodera, soletta anbibatterica in fibra di mais, lacci in puro cotone, suola proveniente dal latte dell’albero Hevea, che garantisce flessibilità e comfort, e packaging biodegradabile sono i segni particolari di questa calzatura, che è stata presentata a Pitti Uomo.

Inoltre, l’azienda marchigiana, attraverso la tecnologia 3D e la realtà aumentata, offre la possibilità di personalizzare il prodotto e di indossarlo virtualmente prima di acquistarlo. Un modo per evitare sprechi e giacenze di magazzino, produrre solo su richiesta e in modo più efficiente con un conseguente abbattimento del 30% di CO2. Ma soprattutto una diversa shopping experience per il consumatore che può contare su un prodotto made in Italy e dalla filiera corta, anzi all’interno del distretto marchigiano.