Ricerca e sostenibilità accomunano le collezioni dei designer emergenti per la p/e 2021

[In cover:  il mood delle collezioni attraverso gli slogan dei designer]

Il futuro della calzatura è anche nelle loro mani perchè i giovani designer hanno la possibilità e la responsabilità di portare nuova linfa al settore e sollecitare attraverso i prodotti una maggior consapevolezza per l’ambiente. Il MICAM, attento alla creatività delle nuove generazioni, ha ospitato in un’area dedicata 11 brand internazionali che hanno avuto come denominatore comune la ricerca e, in alcuni casi, la sostenibilità. Ecco le novità di ogni collezione.

ALOHAS SANDALS
Il sandalo è il segno distintivo del brand prodotto in Spagna. Punte decisamente squadrate e tacchi ad A oppure sottili caratterizzano i modelli della nuova collezione, affiancati anche dalle zeppe.

CONTRE-ALLÉE
La raffia, proveniente dalle palme del Madagascar, e la pelle sono il mix per l’estate declinato nelle ciabattine doppia fibbia, nel modellò bebè e nei mocassini double knitted.

DÉPLACÉ
Accanto ai modelli iconici del brand, le sneaker in tessuti tecnici e riciclati e in ecopelle, la novità è rappresentata dalla ciabatta urban trekking adatta sia per il mare sia per la città.

DOTZ
Il cotone biologico brasiliano è la firma del marchio prodotto in Brasile. Nuove in questa collezione le suole con le parole della canzone “The girl from Ipanema”. Possibilità’ di soletta intercambiabile in materiale riciclato che tiene caldo il piede.

DYAN
Giochi di tagli minimali e intagli simmetrici caratterizzano le calzature, dalla sneaker alle ciabatte dalla forma anatomica.

LES JEUX DU MARQUIS
I pezzi forti sono le mascherine abbinate nei ricchi ricami con perline e pietre ai dettagli delle calzature. La modularità torna anche in questa collezione attraverso collane post punk che diventano cavigliere.

MAIORANO
Il nuovo concept si affida all’arte: ogni scarpa è dipinta o incisa a mano dal designer per un effetto unico su modelli minimali come la pump e la ciabattina.

ME. LAND
La collezione nasce dalla collaborazione con il mondo dell’arte. L’artista Süyer decora le sneaker con tatuaggi rendendo ogni scarpa diversa dall’altra.

 

 

PIJAK BUMI
La fibra di canapa è il materiale scelto dal marchio per le sneaker con il puntale e le suole in crêpe. Tutte le calzature sono prodotte in Indonesia.

 

TIMOTHÉE PARIS
Per la prossima estate presenta la prima collezione donna di sneaker in nappa. Per l’uomo, accanto alle ginniche, ci sono anche i sandali.

 

YATAY
È il brand sostenibile per eccellenza grazie all ‘impiego di polimeri di mais e di viscosa del legno e microfibra 100% ecologica per le tomaie e plastica riciclata per le suole. La novità è la tomaia in materiale iridescente.

Photocredits by Gabriele Zanon

VEDI TUTTI GLI ARTICOLI DELLA RUBRICA