Lo story-telling della sostenibilità coinvolge anche le showroom

[In cover: calzatura NoMade PE2022]

Aziende, showroom e consumatori sono oggi sempre più attenti a produrre, distribuire e acquistare prodotti eco friendly. Una catena legata da un’anima green che cerca, ad ogni livello della filiera, di sensibilizzare e migliorare le performance del settore della moda, il più inquinante al mondo dopo il petrolchimico. Anche le showroom, importante trait d’union fra produttori e negozi, stanno facendo la loro parte e alcune di loro, associate a Camera Showroom Milano, che ne raggruppa 32 fra le più prestigiose in Italia, hanno presentato le collezioni sostenibili per la primavera/estate 2022 durante l’ultima fashion week nel capoluogo lombardo. Insieme a Confartigianato Moda, Camera Showroom Milano ha svelato, nel corso di un dinner party a Palazzo Cusani, il video “CSM meets sustainability” proponendo ciascuna i brand di abbigliamento e accessori a vocazione eco e con i requisiti certificati. Fra questi anche due marchi di calzature.

NoMade, distribuito da Panorama Moda, già dal logo sottintende uno spirito nomade per un uomo contemporaneo, abituato a un guardaroba versatile. E’ un brand italiano con sede a Perugia che sostiene gli artigiani di tutto il mondo attraverso la produzione di calzature fatte a mano e sostenibili. Le tomaie sono realizzate in Marocco, con materiali naturali come la raffia, con un processo di annodatura all’uncinetto che richiede nove ore. Ogni tomaia è quindi battuta col martello per circa un’ora per rendere la calzata più morbida. Le scarpe vengono poi assemblate e rifinite in Italia con fondo in gomma naturale.

Xocoi è un marchio fondato a Venezia, nel portfolio della showroom Continuo. Gli zoccoli colorati e minimali sono made in Italy e realizzati in plastica riciclabile, facilmente abbinabili a una molteplicità di look estivi e trendy.

Xocoi