In attesa di un  auspicato e veloce ritorno agli eventi fisici, è online dal 16  luglio al 30 ottobre la nuova piattaforma Pitti Connect con circa 400 aziende di abbigliamento e accessori uomo, bambino e filati. Un progetto al quale Pitti Immagine è arrivato gradualmente, con l’esperienza maturata con e-Pitti, e previsto per l’anno prossima, ma accelerato causa emergenza Covid. “Volto nuovo, ma spirito di sempre – precisa il direttore generale Agostino Poletto – perché anche in versione digitale non mancano progetti speciali e iniziative organizzate nel palinsesto di contenuti editoriali Billboard.

Fra questi, The Sustainable Style che inaugura una collaborazione triennale con UniCredit, main sponsor di Pitti Immagine”. Questo progetto coinvolge 13 designer di moda maschile (fra cui le calzature Viron) più lo special guest Y/Project, impegnati in una moda responsabile e sostenibile, unendo etica sociale ed estetica.

Attraverso Pitti Connect tutto il mondo della moda è, appunto connesso” e potrà interagire e lavorare, informarsi sulle collezioni, visitare gli showroom virtuali, scambiarsi informazioni in chat, pianificare incontri, impostare gli ordini, consultare report aggiornati con dati e trend e fare smart scouting.