Fra fiera e laboratorio di ricerca, Pitti Bimbo (20/22 giugno a Firenze), dedicato alla stagione primavera/estate 2020, si presenta con la novità del Kid’s Lab: all’interno di un layout di nuova concezione, il Top Floor del Padiglione Centrale accoglie per la prima volta tutte le diverse declinazioni della ricerca nella moda bimbo, e diventa il nuovo habitat naturale per le aziende delle sezioni di KidzFIZZ, area di sperimentazione, di #ACTIVELAB con marchi atletico-metropolitani, di The Nest, incubatrice di nuovi marchi, di EcoEthic per i brand sostenibili  e di Kid’s Evolution con le capsule “mini me”.
Tante le “prime volte” a questa edizione: la collezione junior di Emporio Armani, Jacob Cohen Junior, Lotto, Pinko, solo per citarne alcuni, alcuni con le calzature, accanto ai molti calzaturifici storici italiani che da sempre espongono al Salone di Firenze.
Fra le sfilate, quella firmata Pitti Immagine che raggruppa una selezione di marchi della sezione Apartment, poi Natural Angel, Manila Grace, Stefania, Children’s Fashion from Spain, Kids.Modaportugal e la sfilata-evento di Monnalisa.

Le partecipazioni internazionali riguardano i marchi made in Andalusia e le proposte moda della Georgia.