Fondata nel 2003, la Fondazione Italia Cina è un’organizzazione no profit nata per sviluppare gli scambi commerciali e culturali tra i due paesi, e da 11 anni la fondazione organizza un evento, i China Awards, per premiare le aziende italiane che riescono meglio a inserirsi nel mercato cinese come pure, viceversa, quelle cinesi che sanno cogliere le opportunità offerte dal mercato italiano.

L’edizione 2016 del premio — svoltasi lo scorso 1° dicembre presso il Museo nazionale della scienza e della tecnologia Leonardo da Vinci di Milano con una cerimonia di premiazione e una charity dinner a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto del Centro Italia — ha visto come protagoniste anche due imprese d’eccellenza del settore calzaturiero.

Il premio per la categoria Creators of Value è andato infatti a Giuseppe Zanotti Group, che già nel 2006 ha inaugurato un monomarca a Pechino e che oggi ha oltre il 20% del proprio fatturato proveniente proprio dal mercato cinese.

china-awards-2016-logo

Giuseppe Zanotti, presidente del gruppo e designer del marchio, ha dichiarato: «Sono fiero di ricevere questo premio e felice di sapere che la mia azienda è una realtà che contribuisce a mantenere alto il prestigio dell’eccellenza e della manifattura italiana».

Gusella invece è stata premiata per il rilancio del marchio, che nel 2012 è stato acquisito dalla Dragon Crowd Enterprise di Hong Kong.