Pantofola d’Oro affonda le sue radici nel mondo del calcio, creando negli anni Cinquanta scarpe morbide, appunto, come pantofole, grazie all’expertise del fondatore del brand che lavorava nel calzaturificio del padre ad Ascoli nelle Marche.
Da allora, il Dna acquisito nel mondo del calcio è stato messo al servizio di altri sport, come il ciclismo, e del lifestyle con modelli che si aggiornano e rinnovano ad ogni stagione. Così per la primavera/estate 2020 la Superleggera Piuma, è una trasposizione della scarpa da calcio di punta Pantofola d’Oro, in una casual sneaker con una suola ad alti volumi realizzata in materiale leggerissimo.

La nuova sneaker tennis Court 1992, dal carattere decisamente retrò, è caratterizzata dall’utilizzo dello storico logo con il pallone in movimento risalente agli anni 90 ed è stata sviluppata con un design senza tempo. Viene proposta con colorazioni ispirate al tennis della golden era e successivamente invecchiate con dei processi totalmente artigianali.
La linea Club House si rifà alle tradizionali scarpe inglesi riproposte in versione “sneakerizzata” con fondo a cassetta in gomma e guardolo in cuoio cucito a mano. Tutte le calzature sono arricchite con finiture fatte a mano da maestri artigiani che le rendono uniche e differenti tra loro.

Per la prossima estate sono stati introdotti anche materiali perforati, denim, canvas e vitelli tinti tie dye.