Il legame con il passato è fondamentale per il futuro del calzaturificio Borgioli, giunto alla terza generazione.

Anche se nel 2018 l’azienda ha cambiato sede, trasferendosi a Lamporecchio, il cuore e il knowhow sono rimasti nella frazione di La Stella di Vinci, dove è nata la storia delle scarpe Borgioli, indossate anche da vip come Brad Pitt e George Clooney. Questa sede è stata ora trasformata in Casa Borgioli, dove viene mantenuta la stanza, nella quale iniziarono i fratelli René e Valerio, e i capannoni con la manovia  per mostrare a turisti e appassionati quali sono i passaggi per la produzione di una scarpa di qualità e di eccellenza.

Una “memory factory” dunque che diventerà un vero e proprio museo, in fase di accreditamento ufficiale a fianco della rete museale di Vinci. Al primo piano della palazzina si trova lo store, non solo da intendersi come spaccio ma anche come luogo dove il cliente viene in contatto con l’esperienza decennale della famiglia Borgioli.