Il nome inglese evoca l’atmosfera multiculturale e dinamica della capitale britannica, ma la produzione è made in Italy, frutto di quel knowhow universalmente riconosciuto che affonda le radici nella Riviera del Brenta. Quindi qualità dei materiali e manifattura curata nei dettagli che da anni contraddistinguono le sneaker del marchio. Ogni stagione, però, è una storia nuova che guarda al presente con una visione contemporanea. Per la primavera-estate 2021, la collezione strizza l’occhio a uno stile urban ma sofisticato.

Per la donna si alternano il total white a dettagli pastello o iridescenti, pellami in vernice stropicciata metallizzata, lacci in raso, tocchi color rame.

Per l’uomo i modelli impiegano pellami bottalati o intrecciati e spaziano dal bianco ottico agli interventi di colore nella tomaia.