Il saper fare e l’artigianalità sono il filo conduttore della manifestazione Artigianato e Palazzo, ideata da Giorgiana Corsini e Neri Torrigiani,  che si svolgerà dal 17 al 20 settembre al Giardino Corsini di Firenze.

Fra tante produzioni di nicchia, che uniscono tecniche antiche e tradizione a un’allure moderna, ferma restando la qualità delle lavorazioni e dei materiali, non possono mancare le calzature, accanto a gioielli, tessuti, sedie, carte da parati.  Firenze stessa è nota per le botteghe artigiane dei “ciabattini” che hanno appassionato anche vip e celeb internazionali, uno su tutti l’attore Daniel Day-Lewis  che si era preso un anno sabbatico per imparare a fare le scarpe proprio nella città toscana.

L’attenzione a una ritrovata manualità è ribadita dall’evento organizzato il 2 e 3 settembre  da Dolce&Gabbana che riuniscono le eccellenze fiorentine intorno alla loro sfilata. La fiera Artigianato e Palazzo, giunta ormai alla 26esima edizione, risponde dunque appieno alla voglia di riscoprire la manualità tipica del made in Italy.

Fra le calzature, Piedaterre di Venezia propone le “furlane”, le calzature originariamente indossate dai gondolieri, che oggi rivivono con una rilettura moderna permeata dalla cultura del riciclo Infatti, i vecchi pneumatici delle biciclette sono usati per fare la suola delle scarpe, le tele dei sacchi di juta, che provengono dal trasporto delle sementi e granaglie, vengono trasformate in efficaci imbottiture, le stoffe, addirittura gli stracci provenienti da vecchi vestiti, diventano le tomaie.

Le Scarpe di Marta è un progetto romano nato per creare scarpe belle e comode, rigorosamente flat e senza tempo. Naturalmente realizzate a mano come una volta.

View this post on Instagram

Buongiorno! arrivo giusta giusta a inizio week-end con 2 ottime notizie!! La prima è che i sandali vi sono piaciuti tantissimo! Tutti senza discriminazioni! ? La seconda è che sebbene alcuni numeri, colori e modelli siano andati sold-out già dallo scorso week-end… Li possiamo ri-assortire!! Per accontentare tutti, abbiamo messo tutti i sandali del sito in pre-ordine! Fino a lunedì compreso avete tempo di fare la vostra scelta, così martedì invio l'ordine al lab e in circa 15 giorni saranno pronti! In realtà alcuni sandali li ho già in magazzino quindi per quelli ci vorranno solo le solite 2448 ore per riceverli! Se volete sapere quali sono perché non volete aspettare…scrivetemi! Ditemi che non sono 2 buone notizie….? #lescarpedimarta #sandali #riassortimento #preorder #colori #lestatestaarrivando #prestotornano

A post shared by lescarpedimarta (@lescarpedimarta) on

Calzoleria De Fumo di Montegranaro continua da 50 anni la tradizione artigianale attraverso il taglio manuale di ogni singolo componente e il montaggio come avveniva prima dell’avvento delle macchine, senza contare la cucitura a mano che garantisce flessibilità e robustezza ai vari modelli.

Dea Sandals Capri promuove il sandalo caprese, personalizzabile e lavorato a mano e su misura, coniugando creatività e artigianalità.

Anche quest’anno, in concomitanza con la mostra, parte la campagna di raccolta fondi a favore del patrimonio culturale, rivolta a privati e aziende. Sotto i riflettori questa volta è il complesso cinquecentesco la “Fonte della Fata Morgana”, esempio di architettura da giardino che al suo interno custodiva la statua marmorea della Fata Morgana, scolpita dal Giambologna.