Il brand mescola suggestioni di culture ed esperienze diverse

Una storia personale che affonda le radici in varie culture quella raccontata da Leona Erziak, belga di nascita ma con un heritage marocchino e una vita trascorsa fra New York e Parigi. Una storia che racconta attraverso il proprio brand Lena Erziak, nato prima con una collezione di borse e dal 2017 focalizzato sulle calzature. In questo puzzle si inserisce anche il tassello del made in Italy, con la scelta di far produrre la collezione in Toscana.

Il risultato è una linea di scarpe che mescola l’understatement belga con le influenze marocchine,  il glamour vecchia-Hollywood con l’expertise italiana.

Un brand creato da una donna per le donne, spiega la stilista, quindi senza perdere mai di vista il comfort, con modelli che passano facilmente dal giorno alla sera e con un’ allure internazionale, che nasce dalla passione per i viaggi e dalla cultura cosmopolita.