Le scarpe da mettere in valigia last minute

[In cover: Andrea Piacquadio_Pexels]

Ci sono modelli genderless come le sneaker, i sandali hiking e le espadrillas, uguali nelle forme ma declinate in colori e dettagli diversi. A questi si aggiungono i modelli di “genere” per le diverse occasioni d’uso. Tutti però devono essere comodi e confortevoli da indossare magari h24 e scordarseli di averli ai piedi. Ecco una short list da mettere in valigia.

Per lei vince il flat

La ciabattina, rigorosamente flat, con fasce incrociate o nastri e listini intorno alla caviglia, l’espadrilla couture decorata, il sandalo che ricorda quello da trekking con chiusure velcro o fibbia, la sneaker con fondo chunky o a cassetta, il mocassino per una serata di pioggia, il sandalo dal tacco medio per la sera. Se non tutte, scegliete fra queste per il guardaroba delle vacanze.

Per lui un tocco di colore

L’espadrilla classica in tessuto o più raffinata in pelle, il sandalo-ciabatta o quello con fondo anatomico, la sneaker total white oppure con inserti di colori e materiali diversi, il mocassino leggero e sfoderato in alternativa alla più classica stringata. Ce n’è per tutti i gusti e colori. Perché anche per l’uomo un tocco di colore nelle scarpe è un segno identificativo di questa estate.