Non da tutti amato nell’abbigliamento, per questa primavera-estate colora gli outfit dalla testa ai piedi

[In cover: sfilate Iceberg e Dior (credit Jackie Nickerson) e calzature Giuseppe Zanotti e Yatay p/e 2021]

Giallo come oro, limone, ocra, senape: tenue o luminoso, nella sua accezione positiva esprime vitalità e creatività proprio per il suo legame con il sole, fonte di energia vitale e calore. Il giallo è anche un colore spirituale che si lega al terzo chakra che viene associato all’autostima e alla fiducia in sé. Quindi, ben venga nel guardaroba questa tonalità che sulle passerelle, soprattutto femminili, ha imperversato per questa primavera-estate.

Se alcuni colori sono tenuti a battesimo da uno stilista che l’ha fatto proprio nelle sue collezioni, tanto da diventare identificativo del brand (rosso Valentino, rosa Schiaparelli, arancione Hermès, verde Carven, blu Lanvin), per il giallo non c’è un abbinamento specifico a un brand. Vero è che Versace, dal logo ai capi, ha colorato spesso di giallo le sue proposte donna e uomo.

Per quanto riguarda le calzature donna, tutte le sfumature del giallo tingono modelli day&night dal look più sportivo fino ai classici sandali in raso e ciabattine in velluto, mentre per l’uomo il colore è spalmato per lo più sulle sneaker, facendone un modello passe-par-tout H24.