Salvatore Ferragamo per il Progetto Tramezza collabora con Microsoft e Hevolus per una shopping experience coinvolgente

Artigianalità e innovazione: sembra un ossimoro in realtà vanno sempre più di pari passo per rendere più coinvolgente lo shopping dei nuovi consumatori digitali. Ha scelto questa strada Salvatore Ferragamo che ha innovato la customer experience relativa al Progetto Tramezza made-to-order spingendo sulla personalizzazione delle calzature da uomo, grazie a due partner tecnologici. Il brand si è affidato, infatti, alle tecnologie di Cloud Computing e Mixed Reality di Microsoft, sulle quali è basata la piattaforma Augmented Store at Home di Hevolus, per offrire ai clienti un innovativo servizio per la scelta e la personalizzazione della collezione di calzature maschili Tramezza, fruibile in-store o online tramite un’experience immersiva e ad altissima risoluzione.

Navigando in un’applicazione web dedicata e basata sul cloud di Azure, i clienti del programma Tramezza Made-to-Order potranno visualizzare sul proprio schermo il gemello digitale delle calzature, interagendo con questa fedelissima riproduzione in 3D per personalizzare i materiali, i colori, i dettagli e le finiture. Il servizio permette infatti di: scegliere tra quattro modelli di Tramezza (Baron, Barclay, Brighton, Ronald), cinque materiali – dal betis, alla pelle scamosciata, alla pelle di coccodrillo, alla lucertola, al nabuk di coccodrillo – e nove colori, personalizzare la suola, scegliendone il colore, scegliere la fibbia.

La piattaforma consente, inoltre, di avviare sessioni condivise di interazione durante le quali un client advisor potrà entrare nella stanza virtuale dell’utente indossando il computer olografico HoloLens 2 di Microsoft o dal device di negozio, per supportarlo durante la scelta e la configurazione del modello più adatto alle proprie esigenze e nelle fasi di customizzazione. Grazie alla Mixed Reality di Microsoft HoloLens 2 e agli Azure Spatial Anchors, il client advisor può infatti visualizzare le selezioni effettuate dal cliente, dirigere l’esperienza e assistere da remoto il processo di configurazione, la creazione della wishlist e la gestione dell’ordine. Infine, al termine dell’esperienza, anche il cliente potrà visualizzare il gemello digitale della propria scarpa in realtà aumentata.