I modelli di Ferragamo dagli anni Venti ai Sessanta in edizione limitata

Fanno parte della linea Ferragamo’s Creations e sono 12 modelli in edizione limitata creati da Salvatore Ferragamo e la figlia Fiamma dagli anni Venti ai Sessanta e ora riproposti nella capsule Jamais Reproduits.

Le calzature colpiscono per la loro creatività, innovazione e attualità, testimonianza di eleganza senza tempo. I modelli sono: Opera (1924), Rocchetto (1939), Specchio (1939), Fiocco (1946), Invisibile 2 (1947), Slipper (1955), Fiesta (1957), Petalo (1957), Natascia (1960), Perla (1966), Acrobata (1967), Argentina (1996).

La presentazione, avvenuta nella boutique Salvatore Ferragamo di Avenue Montaigne a Parigi durante la settimana dell’alta moda di gennaio, è stata affidata a  Olivier Saillard, storico della moda, già direttore del Palais Galliera a Parigi, e attualmente consulente artistico della Fondazione Pitti Immagine e della Fondazione Azzedine Alaïa. Le artiste e muse che hanno indossato queste creazioni (da Mary Pickford a Madonna, dalle principesse Maria Pia e Maria Gabriella di Savoia alla Maharani di Baroda) hanno ispirato il suo allestimento, che ricrea set di cinema e teatro posti a cornice alle scarpe. I modelli saranno disponibili, in un packaging speciale e accompagnati da un certificato che ne descrive la storia, nelle boutique di Parigi, Firenze, Londra, New York e a 10 Corso Como Milano.