Calzature imbottite e suole robuste: così i bambini affrontano l’inverno

[In cover: foto di prostooleh – it.freepik.coma.jp -stock.adobe.com]

Dopo l’estate torrida con il termometro che ha sfiorato i 48 gradi in Sicilia, le temperature si abbassano e arriva l’inverno. Una gioia per i bambini poter trascorrere i weekend in montagna avvolti in caldi piumini e giubbotti in materiali tecnici che fanno da scudo contro le basse temperatura. Ma anche i piedi devono stare al caldo e solo con le calzature giuste si può affrontare il freddo in città e ad alta quota.

Se workboot, biker e anfibi sono perfetti per la città, quando il termometro scende sotto zero in montagna diventano indispensabili polacchini e stivali con le tomaie imbottite o trapuntate oppure con i profili in lana. A fare la differenza sono però le suole che devono essere a carrarmato, robuste e solide, antiscivolo e con il grip adeguato. Ecco le nostre proposte antifreddo per le bambine e i maschietti.

Scarponcino in pelle e nylon trapuntato di Bikkembergs

 

 

Antifreddo e caldo lo stivale in nylon imbottito di Tommy Hilfiger

 

 

Un tocco romantico per lo scarponcino stringato in velluto bicolore di Andrea Montelpare

 

 

Ha un solido fondo in gomma il polacchino di Walkey per i più piccoli

 

 

Suola carrarmato per il beatle con zip di Morelli

 

 

Caldi profili in lana per la slipon con fondo a cassetta di Montelpare Tradition