Il marchio veneziano dialoga con i millennials e la X gen.

In un’era dove tutto è a portata di click sono ancora importanti valori come l’autenticità e la qualità. Cioè valori propri del made in Italy.
Parte da questi presupposti
GHŌUD Venice (il nome vuol dire oro in fiammingo), che non si definisce un marchio di sneaker, ma un brand della moda specializzato in sneaker, con l’intento di creare prodotti che catturino l’essenza di un minimalismo edonistico, fatto di attenzione alla qualità dei materiali e alla cura dei dettagli, ognuno di essi funzionale all’estetica del prodotto.
Create a Venezia e prodotte nel distretto, queste calzature vogliono rivolgersi alla X generation e ai millennials che sono cresciuti consumando e sperimentando una cultura globalizzata filtrata dai magazine di moda e dagli schermi dei computer, eppure alla ricerca di prodotti con un’anima.