Nasce la linea Objects con la sneaker-scultura Track.2 in ottone fatta in Italia

[In cover: la sneaker-scultura Track.2 in ottone della linea Objects]

Dalla Comunicazione – svelerà il 6 dicembre la collezione autunno 2021 attraverso il videogame “Afterworld: the Age of Tomorrow” ambientato nel 2031 – al prodotto, Balenciaga dimostra di essere sempre proiettata al futuro. Sono un esempio le cliccatissime sneaker della limited edition Balenciaga Toe, nate dalla collaborazione con Vibram, nella fattispecie la suola in gomma brevettata FiveFingers, con tomaia in versione calza, disponibile in nero o rosso, o in versione allacciata in nero, sorretta da un tacco-piedistallo. Vi è poi un terzo modello, in rosa fluo o nero, con tacco alto stampato.

La sneaker nata dalla collaborazione con Vibram

Per non parlare della sneaker-scultura Track.2 della line Objects, lanciata il 20 novembre, prima di una serie di oggetti pensati per essere senza tempo, pezzi da collezionare o anche da usare nel quotidiano.

Il primo oggetto della serie è appunto una scultura in metallo, che riproduce la sneaker Track.2 nella misura 41, e che pesa 2.5 chili. E’ fatta in Italia in soli 20 esemplari e si compone di 16 pezzi modellati e saldati uno a uno e ricoperti di palladio: è in vendita sul sito Balenciaga a 4.900 euro, e disponibile in alcune boutique monomarca all’estero.