Calzature glam, ma anche stivali sul red carpet

[In cover: Kendall Jenner in total look Prada (foto courtesy Prada)]

Era “Gilded Glamour and White Tie” il tema da interpretare la sera del 2 maggio all’attesissimo gala al Met di New York, che precede l’inaugurazione della mostra In America: An Anthology of Fashion, visibile al pubblico dal 7 maggio. Il tema era chiaro e si riferiva alla Gilded Age, la cosiddetta età dell’oro americana, il periodo che va fra il 1870 e la fine del secolo, quando l’industria e l’innovazione conobbero in America un vero e proprio boom. Fra celeb che hanno interpretato alla lettera il tema, con abiti sfarzosi dominati da oro e décor, e invitati che non hanno minimamente tenuto conto delle indicazioni sull’invito, fra look eccessivi e abiti più sobri, il galà non ha certo deluso le aspettative. Gli stilisti si sono sfidati a colpi di outfit delle ultime collezioni o abiti vintage, appartenenti alla storia della Maison (la stessa Chiara Ferragni ha indossato un abito del 1997 Atelier Versace), ribadendo il concetto di ridare una seconda vita a capi del passato, secondo il percorso di una moda sostenibile. E chi meglio ha interpretato questo sentiment, ridando vita a un vestito iconico se non Kim Kardashian che ha indossato l’abito originale di Marilyn Monroe del 1962, un pezzo unico del valore di 5 milioni di dollari ? Louis Vuitton, poi, ha abbigliato 14 ospiti con abiti provenienti dagli archivi, attualizzati da accessori delle recenti collezioni.

Ci sono poi griffe che hanno vestito l’intero cast di un film, come Prada che ha firmato i total look degli attori di Elvis di Baz Luhrmann, oltre allo scenografico outfit di Kendall Jenner. Il made in Italy, come di consueto, ha rubato la scena in termini di creatività e qualità delle proposte con protagonisti Valentino, Prada, Versace (spettacolare l’abito di Blake Lively ispirato alla statua della libertà), Moschino, per citare coloro che hanno vestito gran parte dei vip.

I modelli Max e Dahl di Jimmy Choo indossati dalle celeb sul red carpet

fonte @metmuseum

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Met Gala 2022 (@metgalaofficial)

fonte @metgalaofficial

Anche gli accessori, che sbucavano dagli abiti hanno fatto la loro parte: non solo sandali dai tacchi altissimi, ma anche scarpe con il plateau e stivali hanno calcato il red carpet. Fra i brand di calzature più scelti dalle celeb, Jimmy Choo, che ha calzato 25 ospiti fra gala ed eventi collaterali, e Giuseppe Zanotti.

Il modello  Giuseppe Zanotti con alto plateau indossato da Cara Delevingne

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Met Gala 2022 (@metgalaofficial)

fonte @metgalaofficial

Il sandalo Giuseppe Zanotti indossato da Emily Ratajkowski

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Met Gala 2022 (@metgalaofficial)

fonte @metgalaofficial