Dalle scarpe “pelose”, ai mocassini chunky, ai Chelsea boots: cosa scegliere in negozio e online

[In cover da sx: Miu Miu, Alexander McQueen, Tod’s AI2020/21]

Sono tantissimi per la donna i temi fra i quali scegliere per affrontare l’autunno e l’inverno con stile e comfort. Ne abbiamo individuati tre fra quelli che hanno calcato le passerelle dell’a/i 20/21: calzature rivisitate nei materiali, nelle linee o nelle forme, ognuna con una forte caratterizzazione e un pizzico di grinta per “movimentare” un abbigliamento che si indirizza sempre più verso capi basici e rassicuranti.

Furry

Materiali con superfici che ricordano il vello dell’agnellino.  Scaldano il piede e regalano un effetto cocoon: stivaletti, ballerine e sneaker sono total furry e scelgono colori accesi per contrastare il monocolore dell’outfit.

Chelsea Boots

Più comunemente noti come “Beatles” perché indossati a inizio anni Sessanta da John Lennon e Paul McCartney e da loro resi subito popolari, questi modelli sono un evergreen nel guardaroba. La versione più nuova per la stagione in corso è quella con le suole spesse in gomma, anche sagomate.

Mocassini Chunky

Modelli leggeri e sfilati addio: è il momento del mocassino con fondi e tacchi grossi e spessi, in gomma o cuoio. Scarpe dal look solido, anche se i fondi sono spesso ultralight, specialmente quelli a effetto carrarmato.