L’Encyclopédie de la Chaussure inizia dal Paleolitico superiore e arriva fino al XXI secolo

E’ veramente un’opera enciclopedica quella stilata da Bernard Parisot che nella sua ricerca parte dal Paleolitico per arrivare ai nostri giorni. 520 pagini e 700 illustrazioni (editore La Muette-Le Bord De L’Eau) con marchi, creatori, artisti e celebrità che hanno fatto la storia della calzatura. Modelli storici, ma anche quelli all’avanguardia, realizzati con la stampa 3D, e poi la sezione dedicata alla calzatura nell’arte e agli artisti che ne sono stati ispirati, da Fragonard a Van Gogh, fino a Andy Warhol e artisti contemporanei come Charlotte Beaudry, Dominique De Beir, Xavier-Noiret-Thomé.  L’autore, economista e ingegnere, ha una lunga esperienza nel settore avendo collaborato con il gruppo André e con la Federazione Francese della Calzatura.