La conferenza stampa di presentazione di Plug.Mi durante il Micam 87 Milano

C’è chi ne decreta la fine, chi invece le vede saldamente in vetta alle classifiche delle vendite anche nelle prossime stagioni. Parliamo di sneaker, ovviamente. E per dimostrare che non si tratta ormai più di una questione di moda e di trend, ma di uno stile di vita che va oltre l’abbigliamento per diventare una culture experience, nasce Plug-Mi, un nuovo format che intorno alla sneaker aggrega appassionati, intenditori e, soprattutto, i giovani.

L’evento, organizzato da Campus Fandango Club in collaborazione con MICAM Milano e Fiera Milano, andrà in scena all’interno dell’edizione di settembre della manifestazione calzaturiera, anticipando però l’apertura di un giorno, a sabato 14.

Il mondo fieristico ha bisogno di un’iniezione di vitamine – ha detto Michele Budelli, ceo di Campus Fandango Club nella conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa – e noi crediamo che un momento di incontro fisico per chi condivide le stesse passioni sia importante.
Dopo i videogiochi e la musica, cosa può diventare un fenomeno virale se non la sneaker?
Plug-Mi vuole dunque essere una nuova sneaker culture experience, con l’obiettivo di aggregare una nicchia, anzi un “nicchione” di 80.000 persone. Non si tratta di mettere in connessione solo chi vende e chi compra prodotti, ma un mondo che condivide la stessa musica, gli stessi sport e interessi”.  

Secondo Gianluca Perrelli, chief marketing di Buzzoole, la sneaker va oltre il concetto di scarpa per diventare “una piattaforma narrativa” e “elemento valoriale” per comunicare con i giovani.

Questo progetto per il Micam è rivoluzionario – ha sottolineato il ceo Tommaso Cancellaraun format che unisce B2B e B2C. Non dimentichiamo che di tutti i segmenti, quello della sneaker cresce del 4%”.

Oltre alle scarpe ci saranno momenti dedicati a performance sportive e alla musica perché secondo il rapper Jacke La Furia e Samuele Sanna, volto di spicco delle MMA (arti marziali miste) italiane – sport con il più alto tasso di crescita fra i millennials e la generazione Z – manca un modello di intrattenimento che unisca musica sport e lifestyle.

La conferenza stampa di presentazione di Plug-Mi era moderata da Guido Bagatta, appassionato di sneaker e collezionista di modelli rari degli anni Ottanta, molti dei quali si sono deteriorati con il tempo.

Milan, Italy. Plug-Mi press conference. Shoes: Shuttered reverse backboard.