Sempre più aziende organizzano contest per avvicinare le scuole e i giovani all’industria e stimolare la loro creatività negli accessori e nell’abbigliamento. Come Intreccincantiere, giunto alla quinta edizione e organizzato dalla Manifattura di Domodossola, specializzata in materiali intrecciati, che il 26 marzo ha premiato i vincitori nella sede di Lineapelle a Milano.

Al contest hanno partecipato circa 100 allievi di scuole di moda internazionali che hanno lavorato sul temaTrasformazione” nell’interpretazione degli intrecciati, senza perdere di vista la portabilità dei prototipi realizzati.
Il premio Calzatura è andato a Alessia Messina del Polimoda di Firenze, la quale ha proposto un paio di stivali con tomaia intrecciata in cotone e cucitura tipica della lavorazione norvegese, usata come intreccio decorativo utilizzando un filo di rame.

Gli stivali di Alessia Messina del Polimoda di Firenze, che ha vinto il premio Calzatura

Alla premiazione sono intervenuti anche Attilio Fontana, presidente Regione Lombardia, e Lara Magoni, Assessore regionale al Turismo e Moda, che hanno evidenziato come la Lombardia generi nella moda un fatturato di 35 miliardi di euro all’anno su un totale italiano di 110 miliardi e come la Regione investa sui giovani e sulla creatività.