Le collaborazioni tra artisti e marchi di abbigliamento, accessori e calzature sono piuttosto frequenti, soprattutto per quanto riguarda il mondo dello streetwear, che per storia e cultura condivide lo stesso immaginario a cui attingono gli street artist, sia che decidano di lavorare sui muri grigi della città, sia che scelgano gli spazi più ristretti di una galleria d’arte o di una tela.

Proprio dal mondo della street art arriva Alan Borguet, scelto da Flexa, linea casual/sportiva di Fratelli Rossetti, per disegnare una capsule collection ispirata proprio al mondo della strada, presentata a Milano lo scorso gennaio presso la Carte Scoperte Art Gallery durante una mostra dello stesso Borguet.