Colore ed effetti ottici saranno il leit motiv della primavera-estate 2019. E le calzature non si sottraggono a questo trend che dominerà a Pitti Uomo.

[In cover: Pollini]

P.O.P. ovvero Pitti Optical Power, il tema guida del salone di Firenze (12/15 giugno), annuncia una stagione caleidoscopica, all’insegna di grafismi e contrasti cromatici. Come sempre ricca di eventi dentro e fuori la Fortezza da Basso, dove ormai maschile e femminile si fondono, la manifestazione con il nuovo progetto I Go Out accende i riflettori sull’outdoor style con proposte trasversali di abbigliamento e accessori per una vita all’aria aperta.

Fra gli special guest di questa edizione, il designer londinese Graig Green manda in passerella il suo stile che mixa influenze del workwear e volumi futuristici, Roberto Cavalli lancia il nuovo progetto di moda maschile, il giapponese Fumito Ganryu propone la sua filosofia di modern & conceptual casual wear, Moncler presenta il progetto 7 Moncler Fragment Hirroshi Fujiwara, Birkenstock, che si avvale della collaborazione di Ric Owens, organizza una sfilata showcase per la nuova collezione.
La nazione straniera sotto i riflettori è la Georgia, presente con sei nomi emergenti. La mostra ideata dalla Fondazione Pitti Immagine Discovery, questa volta è dedicata al calcio e all’attrazione che questo sport esercita sulla moda: “Fanatic Feelings-Fashion plays Football” è un progetto multimediale con video e foto, allestito nel Complesso di Santa Maria Novella e visibile al pubblico fino al 22 luglio.

Ogni sezione di Pitti, da quella dedicata al classico a quella della moda più contemporanea, è ricca di brand di accessori con nuovi progetti; fra questi, Pollini lancia la sneaker maschile “graffiti flag” con un pattern decorativo realizzato con la tecnica dell’aerografo, e Franceschetti propone “OS –optical sneakers” dove la tomaia stampata in 3D conferisce una illusione ottica con effetto trompe-l’oeil.

OS –optical sneakers di Franceschetti

 

Chiusi i battenti, la fiera continuerà on line con l’iniziativa, ormai consolidata, di e-Pitti dove per 9 settimane i buyer potranno visionare e ordinare 920 marchi e oltre 6.000 prodotti.