#inmyshoes ha premiato i vincitori del concorso per i progetti sulle calzature e sulla fabbrica del futuro.

[In cover: le premiazioni con la giuria e gli esperti]

Il settore calzaturiero può avere grande appeal per i giovani. Lo dimostra il concorso europeo “Shake the future of the footwear Sector”, il talent shoe 2018 che ha coinvolto gli studenti di istituti europei fra i 16 e i 25 anni chiamati a presentare i loro progetti sulle calzature e sulle fabbriche del futuro.

A giudicare le proposte degli otto finalisti, presentate il 25 giugno presso la sede di Assocalzaturifici, è stata una giuria composta da Giuseppe Zanotti, stilista e imprenditore, Nicola Saldutti, caporedattore economia del Corriere della Sera e Costantin Livàs della DG Grow della Commissione Europea, affiancata da un team di esperti con Tommaso Cancellara General Manager di Assocalzaturifici, Carmen Ariàs direttrice della Confederazione delle aziende Europee della Calzatura, Federico Brugnoli CEO di Spin360 e Rita Souto responsabile per la formazione del Centro di ricerca CTCP in Portogallo.

Fra idee originali sviluppate intorno a temi quali la sostenibilità, la creativtà, il comfort, la tecnologia e l’interazione con i consumatori, il contest ha dimostrato come il settore calzaturiero abbia oggi tutti gli ingredienti per attrarre i giovani e sviluppare la loro creatività e competenze per un futuro inserimento nel mondo del lavoro. Il format stesso dell’evento, condotto da Marisa Passera di Radio DJ e il roof party con dj set, successivo alla premiazione, è stato pensato “a misura di giovani” e per questo molto apprezzato dagli studenti.

Vincitore della categoria relativa alla calzatura è stato il progetto di sneaker 3FLT” dell’Università della West Bohemia, Repubblica Ceca, che propone un design con materiali attenti alla salute della persona e dove il consumatore finale può diventare parte attiva anche del processo di creazione.

1° classificato con sneaker “3FLT” University of West Bohemia, Repubblica Ceca

Per la categoria  “La fabbrica di calzature del futuro” il podio è andato all’ISIS Bernocchi di Legnano con il progetto “Bernox. La classe che ti ispira”.

1° classificato con”La fabbrica di calzature del futuro” ISIS Bernocchi, Italia

 

Il concorso ha rappresentato la fase conclusiva del progetto finanziato dalla Commissione Europea con partner Assocalzaturifici, la Confederazione Europea della Calzatura (European Confederation of the Footwear Sector – CEC) e Industriall Europe l’Associazione Europea dei lavoratori, con eventi organizzati in 4 Paesi Europei: Italia, Spagna, Portogallo e Polonia.