Il colore del 2018, scelto da Pantone, è l'Ultra Violet

Osservando gli edifici che ha progettato non si direbbe, ma pare che il grande architetto Frank Lloyd Wright amasse particolarmente il viola, tanto da indossare un cappello di quel colore quando entrava in “fase creativa” e andava alla ricerca di qualche buona intuizione.
L’ha raccontato Leatrice Eiseman, direttore esecutivo del Pantone Color Institute in una recente intervista rilasciata al New York Times.

Il Pantone Color Institute è considerata un’autorità assoluta in fatto di colori e ogni anno, a partire dal 2000, una squadra di esperti e ricercatori, dopo lunghi studi e viaggi in tutto il mondo, si riunisce per stabilire il colore dell’anno che verrà, quello che meglio incarnerà lo spirito e l’estetica dei prossimi 365 giorni, e il colore “eletto” per il 2018 è proprio il viola. O meglio, una complessa tonalità di viola che ha un nome in codice, Pantone 18-3838, ma che è più semplice chiamare Ultra Violet.

Enigmatico, spirituale, pieno di energia, rimanda sia alle profondità del cosmo che ai riff di musicisti come Prince, Bowie e Hendrix (tutti e tre, come Lloyd Wright, notoriamente fan delle tonalità viola), alle sedute di meditazione come all’affermazione della propria originalità (il guru del marketing Seth Goldin parla di mucca viola per indicare prodotti, servizi e persone straordinarie e uniche nel loro genere).
«L’Ultra Violet comunica originalità, ingegnosità, pensiero visionario, sperimentazione, anticonformismo», ha spiegato Eiseman.

Come per il Greenery, il colore del 2017, noi di Italian Shoes abbiamo provato ad immaginare un 2018 Ultra Violetto a partire dalla calzature italiane. Eccone una selezione, per uomo e donna, su diverse tonalità di viola, un po’ ametista, un po’ prugna, un po’ melanzana.