Abbigliamento e calzature con un tocco ironico. E il logo imperversa anche in versione mini.

[In cover: abbigliamento bambino iDO PE 2019]


Fra fantasie micro o macro, colori pastello o fluo, abitini bon ton e blazer in formato ridotto, come avviene nel mondo adulto, si fa sempre più strada lo streetwear, destinato ad accompagnare i bambini, soprattutto i maschietti, anche nelle occasioni formali. E il ruolo di protagonista nell’athleisure spetta proprio alla calzatura dove a farla da padrone è la sneaker.

La primavera-estate 2019, che è andata sotto i riflettori a Pitti Immagine Bimbo dello scorso giugno, non lascia dubbi: in tutte le collezioni di scarpe, anche di quelle aziende che hanno sempre prodotto calzature con fondo in cuoio, sandaletti a due occhi e ballerine, ormai i modelli sportivi hanno preso il sopravvento. Accanto alle scarpe ginniche, spopolano le ciabattine, spesso unisex e super logate, mentre nel guardaroba delle femmine i sandali non possono mai mancare.
Ecco cosa calzeranno bambini e junior nella prossima stagione calda.

Ciabattine ovunque

Sono in pvc a fascia diritta o incrociata, oppure con il fondo in cuoio e la tomaia in pelle, ma sempre con il logo in bella mostra. Spesso ricordano il modello Birkenstock, ma in versione glitter. La ciabatta “mini me” imperversa anche nelle numerazioni piccole, dove domina il colore.

Sneaker a tutta fantasia

Per antonomasia la scarpa dei bambini di oggi, la sneaker unisex o in versione femminile non è mai banale, ma si sbizzarrisce nell’abbinamento dei materiali, nelle suole in gomma trasparente, nei lacci a sorpresa. Immancabile la sock sneaker, già presente nelle collezioni delle scorse stagioni.  

Sandaletti bon ton

Le bambine si possono concedere un tocco serioso con i sandali decorati da ruches e fiocchi, nappine, cuori, perle e materiali laminati. La moda però non perde mai di vista il comfort, assicurato  dalla costruzione della calzatura e dall’impiego di pellami morbidi e conciati al vegetale.