Il legame con il territorio e le aziende sono i punti di forza dell’offerta formativa.

[In cover: Photo by Ian Schneider]

Ci sono tante scuole e istituti in Italia con corsi di moda e accessori, con un’ampia offerta formativa che copre le varie professioni richieste dal settore. Poche però sono totalmente dedicate alle calzature. Fra queste, tre sono conosciute a livello internazionale e attraggono studenti da tutto il mondo.  Il contatto con le aziende del territorio, nel quale sono inserite le scuole, contraddistingue la loro offerta formativa di queste scuole.

L’offerta del Cercal di San Mauro Pascoli comprende, fra gli altri, il corso Shoe Design di 600 ore, che può terminare con uno stage, che prevede l’approfondimento di tutte le fasi di progettazione della calzatura, dalla ricerca stilistica allo sviluppo della collezione, alla modelleria tecnica manuale e al CAD. Gli studenti trovano impiego negli studi/uffici stile e sviluppo prodotto oppure negli uffici modelleria. 

Il corso IFTS “Tecnico per la progettazione e realizzazione di prodotti nella filiera calzaturiera”, di 800 ore (comprensivi di stage) è finanziato dalla Regione Emilia Romagna con il Fondo Sociale Europeo. Si tratta di un corso tecnico che apre all’utilizzo di varie tipologie di software per la progettazione 2D e 3D del prodotto, alla stampa 3D e al software per la gestione dati del prodotto. Il corso sviluppa varie competenze come progettazione tecnica e sviluppo di calzature, componenti, lavorazioni di accessori.

Il corso “Shoes Academy” è volto alla formazione di tecnici di produzione, che vengono candidati su specifici bandi regionali con Fondo Sociale Europeo, ed è proposto gratuitamente una volta l’anno. Dura 600 ore comprensive di stage e gli sbocchi riguardano diverse figure della produzione di calzature in pelle. Presso il Cercal è allestito un laboratorio che opera come una mini fabbrica e che consente di realizzare prototipi, anche se per le lavorazioni più particolari gli studenti si rivolgono alle aziende. Per saperne di più: www.cercal.org

Arsutoria School di Milano è specializzata nell’accessorio, sia calzature che borse e si rivolge anche a studenti già diplomati al Naba, Marangoni, IED, ecc. L’offerta spazia da corsi brevi di 5 giorni a corsi semestrali e annuali. Essendo una scuola internazionale la lingua principale è l’inglese e l’ambiente è multiculturale. Grazie ai 3 laboratori interni (una fabbrica di calzature, un laboratorio di pelletteria e un’aula di orlatura) le attività dei corsi sono molto pratiche e consentono un’approfondita conoscenza del prodotto e del suo sviluppo.  Oltre a quelli in Italia, Arsutoria svolge corsi negli Stati Uniti, a Singapore, in Messico e altri paesi e collabora con altri Istituti come Naba, Marangoni, Domus Academy e scuole internazionali. Per approfondimenti: www.arsutoriaschool.com

Il Politecnico Calzaturiero di Vigonza è una scuola di design e tecnica della calzatura e della pelletteria, dove insegnano imprenditori, stilisti, tecnici e consulenti provenienti dalle aziende del territorio e dal mondo della moda, consentendo un continuo aggiornamento di competenze e programmi didattici. Per le calzature ci sono corsi di modelleria (classica di base, classica avanzata, modelleria sportiva e del tempo libero) e corsi di specializzazione per designer e tecnici calzaturieri (progettazione e design, industrializzazione di modelli e strutture, calzature di lusso fatte a mano). 

I corsi di modelleria forniscono agli allievi le competenze di base per operare nelle aziende come modellisti e tecnici.

I corsi di specializzazione preparano gli allievi ad affrontare le problematiche legate alla progettazione stilistica o all’industrializzazione del prodotto, sia con tecniche manuali che attraverso l’uso delle nuove tecnologie (CAD 2D/3D – prototipazione rapida). Per informazioni: www.politecnicocalzaturiero.it.